Furuta Star Trek vol.2 FURUTA
STAR TREK FEDERATION SHIPS & ALIEN SHIPS COLLECTION 02


Numero modelli 10+1
Data d'uscita Marzo 2004
Produttore Furuta (Giappone)
Made in Cina
Materiale Plastica
Confezione Scatola (solo in rivendita) + busta.
Contenuto Pochi pezzi da assemblare ad incastro, istruzioni, piedistallo e foglio descrittivo del modello specifico.
Acquista i modellini su eBay(non disponibile) Estremamente raro.

Furuta è un noto marchio giapponese che si occupa di modellismo. La produzione più importante della Furuta riguarda i “choco eggs” o i “candy toys”, ovvero le sorprese nelle uova di cioccolato oppure i giocattoli che accompagnano i dolci. Nonostante la loro destinazione d’uso i modellini della Furuta sono sempre stati estremamente al di sopra delle aspettative, sia dal punto di vista della qualità che della fedeltà della riproduzione; tanto da diventare modellini rari e ricercati dagli appassionati di tutto il mondo. Anche le serie dedicate alle astronavi di Star Trek prodotte a partire dal 2003 fanno parte delle linee di “candy toys”. Per questo la produzione iniziale non prevedeva scatole che accompagnassero il modellino. Infatti, la Furuta distribuiva i modellini delle astronavi confezionati in una busta di plastica che non aveva segni identificativi del modello che conteneva, proprio per la logica di “sorpresa” che aveva il prodotto. Dato il grande apprezzamento per questi modellini, la Furuta ha cominciato a prevedere una scatola (venduta a parte dalla fabbrica ai rivenditori), così che le astronavi potessero essere vendute in quanto tali e non come sorprese da accompagnare ai dolci.Il grande pregio delle serie della Furuta è stato quello di aver riprodotto, oltre alle classiche astronavi come l’Enterprise, anche modelli meno diffusi e mai venduti dai marchi concorrenti, come le classi di navi Prometheus, Olympic e Nova. I modellini delle astronavi sono pre-verniciati ed estremamente dettagliati per la loro dimensione e richiedono un limitato assemblaggio ad incastro semplice, senza bisogno di colla. La Furuta ha anche pubblicato una raccolta di fregi dell’universo di Star Trek nel 2006 chiamata “Furuta Star Trek Pins Collection”.

USS Enterprise

01 - U.S.S. ENTERPRISE NCC-1701

CLASSE Constitution.
DIMENSIONI REALI 289 x 130 x 73 m
DIMENSIONI MODELLO 13,3 x 5,7 x 3,3 cm
RAPPORTI DI SCALA 1/2173 x 1/2280 x 1/2212
CRITICA MODELLO Rapporto tra le tre misure particolarmente preciso. Le tre grandezze sono scalate in modo uniforme, mantenendo dunque le proporzioni dell’originale. Corretti i rapporti di dimensioni tra le parti dello scafo. Apprezzabile livello di dettaglio nella colorazione. Ottima verniciatura. Le uniche imperfezioni del modello sono le leggere imprecisioni degli stampi delle plastiche, che hanno lasciato dei piccoli segni nella zona motori e sulle gondole di curvatura. Si tratta probabilmente del modello più preciso ed accurato delle serie Furuta.

La nave è protagonista nella serie originale di Star Trek. Compare inoltre nei film Star Trek, Star Trek II: L'Ira di Kahn , Star Trek III: Alla Ricerca di Spock.

Forse il più famoso vascello della storia dell’esplorazione spaziale, la U.S.S. Enterprise originale è una nave di classe Constitution, numero di registro NCC-1701. Lasciati i cantieri navali di San Francisco, l’Enterprise viene varata nel 2245 sotto il comando del capitano Robert April, e in seguito del capitano Christopher Pike. Altamente equipaggiata per l’esplorazione dello spazio profondo, l’Enterprise ha 14 laboratori. La nave diviene una leggenda durante la missione quinquennale comandata dal capitano James T. Kirk dal 2264 al 2269. La nave stellare Enterprise viene rinnovata più volte; il più importante di questi rinnovi è quello del 2270, quando praticamente tutti i sistemi principali vengono aggiornati, viene installato un nuovo modulo della plancia e vengono sostituite le gondole di curvatura. La nave viene distrutta da James T. Kirk nel 2285, poco prima del previsto ritiro, per impedire che cadesse nelle mani dei Klingon durante una missione di salvataggio del corpo del capitano Spock. DALL'ENCICLOPEDIA UFFICIALE DI STAR TREK DI MIKE E DENISE OKUDA.
Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Enterprise B
02 - U.S.S. ENTERPRISE NCC-1701-B

CLASSE Excelsior.
DIMENSIONI REALI 511 x 195 x 88 m
DIMENSIONI MODELLO 14.5 x 5.8 x 2.5 cm

La nave è protagonista nel film Star Trek: Generazioni.

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Enterprise C
03 - U.S.S. ENTERPRISE NCC-1701-C

CLASSE Ambassador.

La nave è protagonista nell'episodio di Star Trek: The Next Generation "L'Enterprise del Passato".

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Enterprise D


04 - U.S.S. ENTERPRISE NCC-1701-D

CLASSE Galaxy.
DIMENSIONI REALI 642,51 x 463,73 x 195,26 m
DIMENSIONI MODELLO 9,1 x 7 x 2 cm
RAPPORTI DI SCALA 1/7060 x 1/6624 x 1/9763
CRITICA MODELLO Errore nel rapporto tra le 3 dimensioni accettabile. Il modello è leggermente troppo basso e troppo largo rispetto alla lunghezza. Le dimensioni corrette in scala 1/7060 sarebbero 9,1 x 6,57 x 2,76 cm. La riproduzione è, tuttavia, sufficientemente convincente ed aderente alla nave vista in tv. Errori, trascurabili considerata la natura e la dimensione del modello, nelle colorazioni dei banchi phaser, degli hangar navette e dei motori ad impulso. Mancanza dello Yacht del capitano della parte ventrale della sezione a disco. Apprezzabile la cura delle forme, assolutamente realistica.

La nave è protagonista nella serie Star Trek: The Next Generation. Compare inoltre nel film Star Trek: Generazioni.

Quinta nave della Federazione a portare il nome Enterprise. Vascello di classe Galaxy, numero di registro NCC-1701-D, partito nel 2363 dai cantieri navali di Utopia Planitia in orbita intorno a Marte, sotto il comando del Capitano Jean-Luc Picard, con una missione di diplomazia e di esplorazione dello spazio. La nave rimane gravemente danneggiata nell’incontro con i Borg all’inizio del 2367 e viene sottoposta a sei settimane di riparazioni alla Stazione McKinley. Il portellone della camera di dilitio sostituito alla stazione è difettoso, e causa un’esplosione nel sistema di propulsione a curvatura della nave che la tiene ferma per due settimane. Sebbene inizialmente si pensi ad un sabotaggio, in seguito si scopre la vera causa dell’incidente. Nel 2368, l’Enterprise-D viene ripetutamente distrutta, quando rimane intrappolata in un anello di causalità temporale vicino al Firmamento Typhon. All’inizio del 2369, il comando della nave viene affidato al capitano Edward Jellico, quando il capitano Picard è in missione segreta su Celtris III. La nave stellare Enterprise-D viene distrutta nel 2371 durante una missione volta ad impedire ad uno scienziato impazzito di distruggere il sistema Veridiano. Durante la missione, la nave federale subisce un colpo diretto lanciato da uno sparviero klingon, che causa una perdita nel contenimento dell’antimateria. L’ufficiale esecutivo William T. Riker ordina la separazione della sezione a disco, che Deanna Troi riesce a portare a una distanza sufficiente dalla sezione motori della nave quando questa è esplosa. L’onda d’urto che ne consegue spinge la sezione a disco fuori dall’orbita, ma il comandante Troi riesce a far atterrare il vascello sulla superficie del pianeta Veridiano III. Sebbene l’atterraggio sia duro, non vi sono vittime.
DALL'ENCICLOPEDIA UFFICIALE DI STAR TREK DI MIKE E DENISE OKUDA.
Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Enterprise del futuro
05 - U.S.S. ENTERPRISE NCC-1701-D del futuro

CLASSE Galaxy (del futuro).

La nave è protagonista nell'episodio di Star Trek: The Next Generation "Ieri, Oggi, Domani".

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Voyager
06 - U.S.S. Voyager NCC-74656

CLASSE Intrepid.

La nave è protagonista nella serie Star Trek: Voyager.

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Farragut
07 - U.S.S. Farragut NCC-60597

CLASSE Nebula.

La nave compare nell'episodio di Star Trek: Deep Space Nine "Crisalide".

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


USS Prometheus
08 - U.S.S. Prometheus NX-59650

CLASSE Prometheus.

La nave è protagonista nell'episodio di Star Trek: Voyager "Il messaggio in bottiglia".

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE - STAR TREK


Caccia Jem'Hadar
09 - Nave da attacco Jem'Hadar

CLASSE Caccia.

La nave compare nella serie Star Trek: Deep Space Nine.

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE


Marauder Ferengi di classe D'Kora
10 - Marauder Ferengi

CLASSE D'Kora.

La nave compare nella serie Star Trek: The Next Generation

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE


USS Enterprise E
Bonus - U.S.S. Enterprise NCC-1701-E

CLASSE Sovereign.

La nave è protagonista nei film Star Trek: Primo Contatto, Star Trek: L'Insurrezione e Star Trek: La Nemesi.

Trova qui altre info su questa nave:
HYPERTREK - ST-INTELLIGENCE


CREDITS - Le immagini che vedete in queste pagine appartengono ai relativi proprietari.
Star Trek© and all related material are registered trademarks of Paramount Pictures. All information relating to Star Trek on the following pages is solely intended for the entertainment of the viewer only. All known information and image sources have been credited, no copyright infringement is intended.
Images belongs to their creators. Special thanks to lightworks, startrekdesktopwallpaper, hypertrek, memory-alpha, st-intelligence and the official startrek site.
These site have been credited and linked in this page.